Poppy seed pancakes per Taste&More n.18

Taste&More Magazine gennaio - febbraio 2016 n° 18

“Spero che in questo nuovo anno voi facciate errori. Perché se state facendo errori, allora state facendo cose nuove, provando cose nuove, imparando, vivendo, spingendo voi stessi, cambiando voi stessi, cambiando il mondo. State facendo cose che non avete mai fatto prima e, ancora più importante, state facendo qualcosa. Questo è il mio augurio per voi e per tutti noi e il mio augurio per me stesso. Fate nuovi errori. Fate gloriosi, stupefacenti errori. Fate errori che nessuno ha fatto prima. Non congelatevi, non fermatevi, non preoccupatevi che non sia “abbastanza buono” o che non sia perfetto, qualunque cosa sia: arte o amore o lavoro o famiglia o vita. Qualunque cosa abbiate paura di farla, fatela. Fate i vostri errori, il prossimo anno e per sempre.”
Neil Gaiman

_DSC3826_DSC3827

E’ uscito il primo numero di Taste&More dell’anno,  ancora avvolto nelle romantiche atmosfere invernali. In questo numero gli amanti della colazione troveranno pane per i loro denti, assieme a questi poppy seed citrus pancakes, ispirati alla celebre Poppy seed cake a base di semi di papavero e succo d’arancia, scoprirete tante altre fantastiche ricette di waffles e pancakes. Sfogliando le pagine del magazine vi lascerete sedurre da invitanti canederli (come quelli della bellissima foto in copertina, opera di Ilaria di Campi di fragole per sempre) , irresistibili panzerotti, sfiziose ricette da bistrot, originali ricette a base di tè. Non aspettate altro tempo e sfogliatelo!

_DSC3832

POPPY SEED CITRUS PANCAKES

Ingedienti per 4 persone
Per gli ingredienti secchi
150 g di farina 00
40 g di zucchero
½ arancia, lascorza grattugiata
1 limone, la scorza grattugiata
1 clementina, la scorza grattugiata
2 cucchiai di semi di papavero
5 g di bicarbonato
un pizzico di sale
Per gli ingredienti umidi
140 g di yogurt
40 g di burro fuso
2 uova
100 ml di succo d’arancia
Per la salsa
130 ml di succo di arancia, limone e clementina
130 g di zucchero
40 g ml di acqua
poco burro per ungere la padella

Procedimento
In una ciotola disponete gli ingredienti secchi e mescolateli accuratamente. In un’altra ciotola sbattete le uova con una frusta, aggiungete, sempre mescolando, lo yogurt, il burro lasciato intiepidire ed infine il succo d’arancia, mescolate fino a creare un composto omogeneo. Aggiungete ora a piggia gli ingredienti secchi negli ingredienti liquidi, mescolando con una frusta fino ad ottenere una pastella liscia, omogenea e priva di grumi. Ungete la padella con poco burro e versate piccole porzioni di impasto nella padella, lasciate cuocere qualche minuto a fuoco basso, affinché abbiano il tempo di lievitare e cuocere anche all’interno, poi con una paletta girateli e continuate la cottura dall’altro lato: i pancakes dovranno risultare ben dorati. Procedete in questo modo fino ad esaurire l’impasto, impilate i pancakes uno sopra l’altro affinché restino caldi. Preparate ora la salsa per accompagnarli: in una padella dai bordi alti mescolate il succo d’arancia, quello di limone e quello di clementina con lo zucchero e l’acqua e ponetelo sul fuoco, mescolandolo di continuo, fino a quando lo sciroppo si sarà ridotto e avrà assunto una consistenza leggermente più densa. Cospargete i pancakes con la salsa ancora calda e servite subito.

_DSC3833_DSC3790_DSC3863

Sfogliate subito  l’ultimo numero di Taste&more!

Comments

  1. says

    An…queste foto hanno una luce stupenda…la composizione poi!!!…sono davvero bellissime…piene di poesia…sono straordinarie…come te 🙂
    Grazie per la citazione…peccato che questa tastiera non mi permette di fare i cuori hahahahaha 🙂 e poi questi pancakes sono da fare assolutamente!!!

  2. says

    Seguirò questo consiglio e sbaglierò sempre e comunque..ho lasciato la strada asfaltata da tempo 😛
    Fantastica ricetta, come sempre 6 superlativa 🙂

  3. Anna Rita says

    Semplicemente un incanto! sembra di essere lì con te per quanta bellezza traspare dai tuoi scatti. Questo nuovo numero di Taste & More è davvero bellissimo!
    Un abbraccio,
    Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *